Linguistica Generale 2014-2015: Richiesta di feedback

Mercoledi, 24 Giugno 2015, 15:53
Agli studenti del corso di Linguistica Generale 2014-2015 (in particolare a quelli che hanno già superato l'esame, ma anche agli altri, se vogliono)
Vorrei avere feedback da voi su questi punti:
a) il materiale didattico (manuali, slides) vi è sembrato utile o mi consigliereste di cambiare qualcosa?
b) ci sono delle parti del corso che avete trovato particolarmente difficili? Se sì, quali?
c) La prova intermedia a metà del modulo, secondo voi, è stata utile o controproducente?

Vi sarò grata se mi scriverete i vostri commenti al mio indirizzo unisi.

LINGUISTICA GENERALE 2014-2015: AVVISO 8/6/2015

Lunedi, 08 Giugno 2015, 12:28
Per la registrazione del voto delle prove intermedie: ho saputo che da quest'anno non c'è più il libretto cartaceo, perciò non è necessario che veniate al mio ufficio.
Chi si è iscritto all'appello di oggi indicando nel campo note "verbalizzazione del voto delle prove parziali", vedrà il voto finale verbalizzato online entro 2-3 giorni (devo comunque svolgere alcune prove orali).

Per chi non si è iscritto a questo appello: ricordatevi che per verbalizzare il voto dovete iscrivervi ad uno dei prossimi appelli, sempre indicando nel campo note: "verbalizzazione del voto delle prove parziali".

Per la preparazione all'esame:

Vi ricordo che per la parte di SINTASSI, il testo di riferimento fondamentale è il capitolo di Rizzi nel manuale di Laudanna-Voghera.
Il capitolo di sintassi del manuale Berruto-Cerruti usa uno schema X-barra un po' diverso, che non vi ho presentato nelle lezioni; se vi confonde le idee, lasciatelo pure da parte.

Linguistica Generale – Risultati delle prove scritte

Martedi, 19 Maggio 2015, 18:08
In questo file trovate i risultati della prova finale del modulo di Linguistica Generale del 13 maggio u.s. , e il risultato complessivo (media matematica del voto ottenuto nella prova finale e quello della prova in itinere del 25 marzo u.s.). Secondo i miei calcoli, solo metà della classe ha svolto entrambe le prove.

Il problema più generale che ho riscontrato nel correggere le prove è una ESPOSIZIONE IMPRECISA o addirittura CONFUSA. Anche lo svolgimento degli esercizi era spesso approssimativo e non seguiva pienamente i metodi di svolgimento che abbiamo visto insieme in classe. Credo che, lavorando su questo aspetto, molti di voi potranno ottenere risultati decisamente migliori in futuro.

Ho segnalato con il simbolo :) i casi in cui, anche se il voto della prova è inferiore a 28, almeno due quesiti su cinque sono stati svolti in modo superiore alla media o addirittura brillante.
Ci sono stati anche alcuni casi di MIGLIORAMENTO SPETTACOLARE fra la prova in itinere e la prova finale, per cui mi complimento.

Se desiderate vedere la correzione delle prove, potete venire al ricevimento (che da qui in avanti avrà un orario meno regolare: controllate sempre la voce ‘ricevimento’ sul Prof.Blog).

Infine, un messaggio per i tre studenti a cui ho ANNULLATO LA PROVA FINALE per comportamenti scorretti (e so bene che altri potrebbero essermi sfuggiti): non preoccupatevi, non terrò conto di quanto è accaduto quando vi presenterete all’esame orale. Spero però che questa esperienza vi convincerà ad affrontare le prossime prove in modo diverso. Avete sprecato un’occasione di dimostrare il vostro talento, che sicuramente vale più di qualsiasi espediente. Il mio messaggio è: credete di più in voi stessi e nelle vostre capacità. Io continuo a crederci.
Risultati delle prove scritte, LG_prova_finale.pdf

Linguistica Generale – prova finale

Martedi, 19 Maggio 2015, 12:09
La prova finale del corso di Linguistica Generale (a.a. 2014-2015) avrà luogo
mercoledì 13 maggio p.v., ore 16-18, aula A+B.

Il programma della prova finale comprende:
slides sulla semantica , parte II
slides sulla fonetica
slides sulla fonologia
slides sull'acquisizione del linguaggio
slides sul cambiamento linguistico (verranno inserite nei prossimi giorni).

La prova è riservata agli studenti frequentanti e va preparata utilizzando:
– le slides messe a disposizione sul Prof.Blog
– gli appunti delle lezioni
– Le parti pertinenti del manuale Berruto-Cerruti:

pp 214-218 sulla semantica frasale
pp 44-87 (fonetica e fonologia)
pp 226-229 e 234-338 (famiglia linguistica indoeuropea)
pp 265-276 (cambiamento linguistico)

Linguistica Generale – Prova in itinere

Martedi, 31 Marzo 2015, 17:36
I risultati della prova in itinere del 25/3 u.s. sono pubblicati nel file allegato.
Programma per la prova in itinere, Programma_prova_intermedia.pdf
Risultati della prova in itinere, ris_Ling_Gen_25_3_2015.pdf

Linguistica Generale – Variazione di orario

Lunedi, 09 Marzo 2015, 09:07
Attenzione: Le lezioni di LINGUISTICA GENERALE dei giorni martedì 10, 17 e 24 marzo 2015 sono anticipate alle ore 11-13, in aula A.

Slides di Linguistica Generale

Mercoledi, 18 Febbraio 2015, 21:55
Qui trovate le slides del corso, in formato pdf. Le slides sono materiali integrativi, in aggiunta ai testi di riferimento.
Slides di nozioni introduttive, LG_intro.pdf
Slides sull'acquisizione del linguaggio, LG_acquisizione.pdf
Slides sul cambiamento linguistico, LG_cambiamento_short.pdf
Slides di morfologia, LG_morfol.pdf
Slides sulla semantica composizionale (parte 1), LG_semantica1.pdf
Slides sulla competenza lessicale, LG_lessico.pdf
Slides sulla sintassi, LG_sintassi.pdf
Slides su fonetica e fonologia, LG_fonetica.pdf
Slides sulla semantica composizionale, parte II, LG_semantica2.pdf
Slides sulla fonologia II, LG_fonologia.pdf

Informazioni generali

Venerdi, 18 Luglio 2014, 11:35
Linguistica Generale
2° semestre, 9 CFU
Docente: Valentina Bianchi

Obiettivi formativi

L’obiettivo fondamentale è fornire un’introduzione generale ai concetti e ai metodi della linguistica. Un obiettivo formativo più specifico è quello di insegnare agli studenti ad analizzare concretamente i dati linguistici; questo richiede un ATTEGGIAMENTO ATTIVO e una FREQUENZA REGOLARE alle lezioni.

Prerequisiti

Nessuno.
Gli studenti stranieri con competenza in italiano inferiore al livello B2 sono invitati a contattare il prima possibile la docente, per ottenere supporto.

Contenuti

Il corso propone un’introduzione ai concetti essenziali e ai metodi di analisi delle lingue naturali. In dettaglio, affronteremo questi argomenti, nell’ordine indicato:
1. Nozioni generali: la linguistica come disciplina empirica. Tipi di dati. La nozione di competenza linguistica. Universali linguistici e variazione.
2. Dalle parole alle espressioni complesse: il livello della SINTASSI. Struttura gerarchica e ricorsività. Le strutture “ad albero”. Le dipendenze a distanza.
3. La formazione delle parole: il livello della MORFOLOGIA. La formazione di nuove parole (morfologia derivazionale); l’adattamento delle parole al contesto della frase (morfologia flessiva). La diversità morfologica delle lingue. Che cosa ci mostrano le patologie del linguaggio.
4. I suoni linguistici: i livelli di FONETICA e FONOLOGIA. L’apparato articolatorio umano. La trascrizione nell’International Phonetic Alphabet. Foni, fonemi e tratti distintivi. La struttura sillabica. Regole di fonologia lessicale. Regole di fonologia post-lessicale. La fonologia prosodica.
5. Il LESSICO: aspetti generali e aspetti cognitivi. Il lessico come patrimonio di una comunità linguistica. Il lessico del singolo parlante (competenza lessicale). L’organizzazione della competenza lessicale nella memoria a lungo termine. I processi di ‘recupero’ delle parole dalla memoria a lungo termine. I tipi di errore e quello che ci insegnano.
6. Come la sintassi si riveste di significato: la SEMANTICA delle espressioni complesse. La semantica della frase nucleare. La quantificazione. I connettivi proposizionali (congiunzione, disgiunzione, negazione, implicazione). Quando i connettivi si comportano in modo inatteso: il significato nel contesto conversazionale.
7. L’acquisizione e le patologie del linguaggio. Proprietà fondamentali dell’acquisizione della lingua materna. Patologie in età evolutiva. Le afasie. Le “aree del linguaggio” nel cervello. Cenni di neurolinguistica.
8. Le lingue cambiano nel tempo: il CAMBIAMENTO LINGUISTICO a livello fonetico, morfologico, sintattico, lessicale. Fattori esterni e interni di cambiamento. Tipi di cambiamento.
9. Le ramificazioni della linguistica e le applicazioni in ambito professionale.

Metodo didattico

Il metodo didattico si fonderà su esercizi di riflessione su dati, tratti prevalentemente dall’italiano e dall’inglese. Nell’affrontare il problema del cambiamento delle lingue nel corso del tempo, discuteremo esempi che riguardano l’evoluzione dal latino all’italiano, e dall’inglese antico all’inglese contemporaneo (ma non è necessaria la conoscenza del latino né dell’inglese antico).

Programma per gli studenti frequentanti

a) Berruto, G. & M. Cerruti. La linguistica: un corso introduttivo. UTET Università, 2011. (nel capitolo 1 solo i § 1.3.3, 1.3.7, 1.3.8, 1.4; nel capitolo 5, omettere i § 5.4 e 5.5; omettere il cap. 8).
b) Laudanna, A. & M. Voghera. Il linguaggio: strutture linguistiche e processi cognitivi. Bari, Laterza, 2006, capitoli 11 (Sintassi: le strutture), 12 (Sintassi: i processi). Biblioteca Umanistica di Siena: 6. 0. 684.
c) G. Denes. Parlare con la testa: Le basi neurologiche e la struttura del linguaggio. Zanichelli, 2009. ISBN: 9788808067210, capitoli 1, 3, 4, 6, 7, 11.

Programma per gli studenti lavoratori

a) Berruto, G. & M. Cerruti. La linguistica: un corso introduttivo. UTET Università, 2011 (nel capitolo 1 solo i § 1.3.3, 1.3.7, 1.3.8, 1.4; nel capitolo 5, omettere i § 5.4 e 5.5; omettere il cap. 8).
b) Laudanna, A. & M. Voghera. Il linguaggio: strutture linguistiche e processi cognitivi. Bari, Laterza, 2006, capitoli 11 (Sintassi: le strutture), 12 (Sintassi: i processi, omettendo le tabelle). Biblioteca Umanistica di Siena: 6. 0. 684.
c) Denes. G. Parlare con la testa: Le basi neurologiche e la struttura del linguaggio. Zanichelli, 2009. ISBN: 9788808067210, capitoli 1, 3, 4, 6, 7, 11.
d) Luraghi S., Thornton, A. M. Linguistica generale: esercitazioni ed autoverifica. Roma, Carocci, 2004. ISBN: 8843030973.
Cap 2, esercizi 1-5, 19-33, 36-40
Cap 3, esercizi 4, 6-11, 13-18, 20, 23-27
Cap 4, esercizi 3,4,6
Cap 5, esercizi 1-7, 14

NB: i manuali saranno disponibili nella Biblioteca Umanistica; non è necessario acquistarli tutti!

Modalità di esame
Al termine del modulo si svolgerà una verifica scritta, riservata agli studenti frequentanti.
Gli appelli d’esame successivi saranno in forma orale.

General Information

Venerdi, 18 Luglio 2014, 11:33
General Linguistics
2nd semester 2014-2014
9 credits, 54 hours
Instructor: Valentina Bianchi

Course objectives

Besides giving a general introduction to the fundamental concepts and methodologies of linguistics, the ultimate aim is to get the students to learn how to concretely analyse linguistic data: for this purpose, the students must participate ACTIVELY and REGULARLY to the classes.

Prerequisites

No specific prerequisites.
Foreign students with a competence in Italian below B2 are invited to contact the instructor as soon as possible for useful support.

Contents

This course provides an introduction to the basic notions and methodological tools of linguistic analysis, articulating its various levels. In detail, we will discuss the following topics, in the order indicated:
1. General introduction: linguistics as an empirical discipline. Types of data. The notion of linguistic competence. Universals and variation.
2. From words to complex expressions: the level of SYNTAX. Hierarchical structure and recursiveness. Syntactic trees. Long-distance dependencies.
3. Word formation: the level of morphology. Creating new words (derivational morphology); adapting words to the syntactic context (inflectional morphology). The morphological diversity of languages. What language pathologies tell us about morphology.
4. The sounds of language: the levels of PHONETICS and PHONOLOGY. The human articulatory apparatus. The International Phonetic Alphabet. Phones, phonemes and distinctive features. The syllable. Some rules of lexical phonology. Some rules of post-lexical phonology. Prosodic phonology.
5. The lexicon: general and cognitive aspects. The lexicon as a repository for a linguistic community. The individual lexicon of a single speaker: the notion of lexical competence. How lexical competence is organized in long-term memory. Retrieving words from long-term memory (lexical access); what speech errors tell us about lexical access.
6. The semantics of complex expressions: how the syntax acquires meaning. The semantics of atomic sentences. Quantification. Propositional connectives (conjunction, disjunction, negation, entailment). When propositional connectives behave unexpectedly: meaning in a context.
7. Language acquisition and language pathologies. Fundamental properties of L1 acquisition. Language pathologies during development. Aphasias. The “language areas” in the brain: towards neurolinguistics.
8. Language change at the phonetic, phonological, morphological, syntactic, and lexical levels. Internal and external factors driving change. Types of change.
9. The subfields of linguistics and their applications.

Methods

Exercises will be proposed requiring the analysis of linguistics data at various levels. The data will be mostly from Italian and English. The discussion of diachronic processes will be based on the evolution from Latin to Italian, and from Old and Middle Eglish to Early Modern English, to Present Day English. No previous knowledge of Latin (or of Old/Middle English) is required.

Program for the exam

a) Berruto, G. & M. Cerruti. La linguistica: un corso introduttivo. UTET Università, 2011. (In chapter 1, only §§ 1.3.3, 1.3.7, 1.3.8, 1.4; in chapter 5, omit §§ 5.4 e 5.5; omit chapter 8).
b) Laudanna, A. & M. Voghera. Il linguaggio: strutture linguistiche e processi cognitivi. Bari, Laterza, 2006, chapter 11 (Sintassi: le strutture), chapter 12 (Sintassi: i processi). Biblioteca Umanistica di Siena: 6. 0. 684.
c) Denes, G. Parlare con la testa: Le basi neurologiche e la struttura del linguaggio. Zanichelli, 2009. ISBN: 9788808067210, chapters 1, 3, 4, 6, 7, 11.

NB: Foreing students who have problems with the Italian textbooks should contact the instructor.

Program for working students

a) Berruto, G. & M. Cerruti. La linguistica: un corso introduttivo. UTET Università, 2011. (In chapter 1, only §§ 1.3.3, 1.3.7, 1.3.8, 1.4; in chapter 5, omit §§ 5.4 e 5.5; omit chapter 8).
b) Laudanna, A. & M. Voghera. Il linguaggio: strutture linguistiche e processi cognitivi. Bari, Laterza, 2006, chapter 11 (Sintassi: le strutture), chapter 12 (Sintassi: i processi). Biblioteca Umanistica di Siena: 6. 0. 684.
c) Denes, G. Parlare con la testa: Le basi neurologiche e la struttura del linguaggio. Zanichelli, 2009. ISBN: 9788808067210, chapters 1, 3, 4, 6, 7, 11.
d) Luraghi S., Thornton, A. M. Linguistica generale: esercitazioni ed autoverifica. Roma, Carocci, 2004. ISBN: 8843030973.
Chapter 2, exercises 1-5, 19-33, 36-40
Chapter 3, exercises 4, 6-11, 13-18, 20, 23-27
Chapter 4, exercises 3,4,6
Chapter 5, exercises 1-7, 14.

NB: Foreing students who have problems with the Italian textbooks should contact the instructor.

Exam

At the end of the course there will be a written test for students who have regularly attended the classes.
The subsequent exam sessions will consist in an oral exam.
© 2005 Università degli Studi di Siena, Centro Servizi della Facoltà di Lettere e Filosofia - Laboratorio di Informatica